Filippo Brunetti

Osteopata D.O. M.Roi Chinesiologo
Close

14 gennaio 2017

La palpazione osteopatica I Livello: dal tessuto al movimento presente

RELATORE
Franco Guolo D.O.

OBIETTIVI
1. Lo scopo del corso è ripercorrere le varie tappe di sviluppo della capacità palpatoria osteopatica a fini diagnostici secondo le indicazioni della osteopatia tradizionale da un punto di vista teorico e soprattutto pratico, con particolare riferimento alla clinica.
2. Saranno approfonditi alcuni concetti palpatori svolti durante la preparazione base osteopatica e saranno presentati altri aspetti che non vengono normalmente svolti nel corso della formazione base classica. Il tutto secondo la interpretazione del relatore di autori classici come A.T. Still, W.G. Sutherland, R.E. Becker, Robert Fullford.
3. In particolare saranno sperimentati gli approcci diagnostici e terapeutici manuali insegnati dal dottor Rollin Becker secondo il principio palpatorio della “percezione propriocettiva” e del “colloquio con la salute”.

PROGRAMMA
1° giorno
concetti valutativi diagnostici osteopatici secondo il principio di densità e di caratteristiche del tessuto disfunzionale; riferimenti alle caratteristiche del tessuto nelle differenti tipologie di pazienti secondo le moderne teorie morfogenetiche e l’esperienza personale del relatore; sessione pratica.
2° giorno
il concetto di fulcro in osteopatia e suo utilizzo in ambito diagnostico e terapeutico; concetti valutativi diagnostici sul movimento intrinseco; sessione pratica.
3° giorno
diagnostica tramite le fasce e tramite i uidi; sessione pratica; chiusura dei lavori.

CURRICULUM DEL RELATORE
Terapista della Riabilitazione dal 1981 con diploma di laurea conseguito presso l’Università degli studi di Bologna, tra il 1985 e il 1988 corso di Terapia Manuale presso Nuove Medicine a Bologna, Osteopata DO dal 1996.
Dal 1997 al 1999 assistente presso la scuola di osteopatia CIO di Bologna – Parma.
Dal 2000 docente di materia muscolo-scheletrica, viscerale e clinica osteopatica presso la scuola di osteopatia CIO di Bologna – Parma.
Dal 2002 direttore didattico presso la scuola di osteopatia CIO di Bologna – Parma.
Nel 2005 e 2006 docente di osteopatia viscerale presso la scuola di osteopatia SOMA di Milano. Da allora ad oggi docente esterno di clinica viscerale presso la stessa.
Dal 1996 ad oggi ha seguito corsi di perfezionamento in ambito osteopatico pediatrico e non con la Dott.ssa Viola Frymann DO FAAO, il Dottor Hollis King DO, FAAO, PhD, il Dottor Shawn Centers DO, MH, FACOP, la Dott.ssa Lauren Dick DO, il Dottor Fred Mitchell Jr., il Dottor Vincenzo Cozzolino MD, DO, il Dottor Henry O. Louwette DO, la Dott.ssa Paula L. Eschtruth DO, FCA.
Dal 2005 al 2009 ha effettuato corsi di aggiornamento per sioterapisti delle AUSL di Bologna e Forlì.
Da vari anni collabora come referente esterno con i servizi di neuropsichiatria infantile delle aziende ospedaliere bolognesi.
Nel 2011 è relatore presso un congresso sulla traumatologia sportiva svoltosi all’ospedale Rizzoli di Bologna. Nerl 2013 è relatore presso il congresso PNEI svoltosi a Firenze.
Svolge la libera professione di osteopata presso i propri studi di Bologna e Crespellano.

© Filippo Brunetti - 2019 | P. Iva 04301700235
cookies policy